Franchising Telefonia, come aprire un negozio di telefonia

Oggi nei negozi di telefonia si possono trovare dei veri consulenti della comunicazione a tutto tondo. Quindi non si vendono solo cellulari e smartphone, ma anche gli accessori, i servizi associati, gli abbonamenti con i vari operatori, l'assistenza, ecc..

Requisiti e iter per aprire un negozio di telefonia e cellulari:

  • individuare un locale, in affitto o di proprietà dalle dimensioni medio/piccole;
  • aprire partita IVA;
  • iscriversi al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio;
  • segnalare l'avvio attività al comune di competenza (non serve più la licenza).

Multimarca o Monomarca? Questo è il dilemma

Un negozio multimarca può proporre cellulari e smartphone di ogni marca e accordare abbonamenti telefonici con alcuni o tutti gli operatori telefonici.

Un negozio monomarca invece propone sì cellulari e smartphone di qualsiasi marca, ma è concessionario esclusivo di un unico operatore telefonico tra i seguenti: Tre, Vodafone, Wind e Tim. L'apertura di un punto vendita con questi operatori, anche se consente di godere di una maggiore visibilità, pone diversi vincoli poichè molte zone sono già state prese ed in più vi sono delle condizioni contrattuali abbastanza rigide da rispettare.

Di seguito presentiamo le migliori opportunità per aprire un negozio di telefonia in franchising.

Puoi scegliere tra 1 marchi

Franchising Riparo Express -

Riparo Express

Franchising Riparazioni Smartphone

Inv minimo: € 3,900

Con il franchising è possibile aprire un negozio di telefonia multimarca avendo maggiore flessibilità rispetto ai negozi monomarca. Inoltre si hanno diversi vantaggi come ad esempio:

  • geomarketing e assistenza nell'individuazione del locale;
  • assistenza fiscale e burocratica in fase di start up;
  • contatti con i milgiori fornitori e di prodotti e accessori;
  • zona di esclusiva in cui operare;
  • assistenza tecnica e logistica;
  • corsi di aggiornamento e promozione pubblicitaria.