Franchising Negozi: come aprire un negozio in franchising, iter burocratico, requisiti e testimonianza

La riforma del commercio del 1998 ha semplificato di molto il settore, aggiornando la normativa con standard europei.

La procedura per aprire un negozio oggi è molto più snella di un tempo e la legge Bersani ha liberalizzato diverse attività di commercio. La cosa principale che questa legge ha introdotto e che interessa noi nello specifico è l'eliminazione della "licenza" per le attività commerciali con una superficie inferiore ai 250 mq.

Vediamo quindi i requisiti generici per aprire un negozio:

  • Aver compiuto la maggiore età;
  • Non essere stati dichiarati falliti;

Con questi due presupposti potrete poi procedere con i seguenti passi:

  • Locale in affitto o di proprietà in zona di forte passaggio o centro commerciale con bagno ad uso interno e possibilmente piccolo magazzino;
  • Apertura posizione IVA o come ditta individuale o in forma societaria (commercialista);
  • Iscrizione alla camera di commercio (commercialista);
  • Denuncia avvio attività al comune (DIA).

Solitamente la casa madre (franchising) segue l'affiliato nella fase di avviamento e quindi sarete coadiuvati nell'espletare le pratiche burocratiche sopra esposte.

In questa pagina presentiamo una raccolta di marchi opernati in vari settori merceologici che propongono affiliazione in franchising per l'apertura di negozi.

Puoi scegliere tra 6 marchi

Franchising bIOeBIMBO -

bIOeBIMBO

Negozi per Mamma e Bambino

Inv minimo: € 49,900

Franchising Boutique Casa Outlet  -

Boutique Casa Outlet

Franchising Arredamento Casa

Inv minimo: € 30,000

Franchising Foto Digital Discount -

Foto Digital Discount

Franchising Foto e Stampa

Inv minimo: € 15,000

Franchising Games Time -

Games Time

Franchising Videogames

Inv minimo: € 15,000

Franchising Refan -

Refan

Franchising Profumi alla Spina

Inv minimo: € 15,000

Franchising Toys & More -

Toys & More

Franchising Giocattoli e Articoli per Bambini

Inv minimo: € 15,000